domenica 10 giugno 2012

..:: Most wanted - maggio 2012 ::..

Copertina di Logos, dei Maieutica
Saranno gli improvvisi cambiamenti climatici e l'appropinquarsi dell'estate, sarà il lavoro e il suo immancabile carico di stress, saranno gli impegni regionali e inter-regionali di questo periodo, ma mi sento stanco, cotto, esausto.
Solo che, tra una cosa e l'altra, le occasioni di vero relax, in cui si riesce a staccare la classica spina (il risparmio energetico innanzitutto) e/o la testa dal presente per qualche istante, son diventate rare. 
Lo confermano anche gli svariati manga e libri che, sulla libreria, ammiccano languidamente affinché io li legga: pensare che ai tempi del liceo o dell'università la pila si esauriva nell'arco di pochi giorni, un paio di settimane al più.
A pensarci su, mi viene quasi voglia di tornare alla vita studentesca e viver di rendita... avendocela :-(
Possibile che si debba vivere lavorando e che non esistano altre formule che garantiscano il giusto equilibrio tra contributo in sudore al mondo e pacchia?
A proposito di omini verdi
che si danno alla santità:
Hulk ha detto "NO" alla violenza
Non solo per oziare o divertirsi, ma anche solo per documentarsi, viaggiare, imparare qualcosa di nuovo, stare con la propria ragazza, editare i propri testi, realizzarsi umanamente.
Piccole cose, in fondo, che però non son mai così scontate in un mondo che, con le sue dinamiche quotidiane, appare sempre più caotico e opprimente.
Forse, a tal proposito, un po' di ragione ce l'hanno i Maieutica nella loro "In preda alla fuga", terzo brano di Logos (acquistato ieri sera al Greenwich ^_^ ): "Scappare da un manicomio e desiderare di ritornarci dopo aver visto sorgere giganteschi istituti psichiatrici chiamati città, vita, realtà".
Ad ogni modo, notando le statistiche di accesso al blog, parrebbe che il numero di cyber-utenti a piede libero che ardiscono a visitare codesto mio spazio web sia rimasto discretamente costante e che, di conseguenza, almeno a voi un po' di sano tempo libero rimanga.
Grazie quindi per i frequenti passaggi e le capatine che fate in questo mio blog ^_^ anche se, come un po' si verifica in tutti i mesi, qualcuno di voi giunge qui sull'onda di ricerche quanto mai strampalate.
Un mulino (ex Bordignon) che si
affaccia sul Sile
Ad esempio:
"Cartina muta del regno unito con i fiumi" : ora, non nego che una cartina geografica muta possa essere utile ma...perché con i fiumi? State forse cercando le ubicazioni in cui trovare i loschi figuri della posizione cinque di cui, a lato, propongo una diapositiva? 
"Le vere sfere del drago": uhm....pensavo che DragonBall fosse un prodotto di pura fantasia partorito dal buon Toriyama e invece no, le sfere del drago esistono per davvero! Si tratta di ... thè! °_°
"Pene godzilla": ora, non che io sia particolarmente esperto in materia di Gojirasauri ma non sono sicuro che il buon Godzilla sia attrezzato. Voglio dire, pensavo che fosse una femmina...se poi è un ermafrodito o se ha comperato strani gadget al sexy shop, questo non lo so. In ogni caso, ecco, visto che nel 2012 dovrebbe uscire un nuovo film sul mostro in questione, perché non sottoporre la questione al regista Gareth Edwards?
Wallpaper per l'inossidabile
Crank 2: a quando il terzo capitolo?
"Alien santo": sempre in tema di stranezze, ecco, questa mi pare molto stravagante. Però, potrebbe essere una buona idea per un racconto o una sceneggiatura originale, con visitatori di altri mondi che scendono sulla Terra per evangelizzare le masse. Quanto invece a esseri verdi che si convertono per tentare di farsi santi...mah, mi sa che non ne ho mai sentito parlare. Per scrupolo, provo comunque a chiedere il parere all'egregio Bruce Banner...
"The onion movie: il caso del ragazzo senza gambe": signori e signore, siamo di fronte a un'imperdibile chicca che solo un estimatore di cinema di alto livello poteva cercare in internet, un anonimo sconosciuto che ringrazio cordialmente in quanto, proprio grazie a lui, ho avuto l'occasione di trarre nuovamente ispirazione dalla drammatica storia di Brendan Laroux.
Bene, dopo questa carrellata di ricerche "originali", sorvolando sulle svariate oscenità cliccate su google (sembra comunque che Kelly Madison, procace pornostar statunitense, sia abbastanza vicina alla top ten...), passiamo a esaminare le posizioni più alte della classifica, ovvero le parole chiave maggiormente cercate nel mese di maggio. Limitatamente a questo blog, si intende ^_^

Procediamo con ordine, quindi:

Tratto da Undisputed 3:
Dolor: "cos'è questo cosmo oscuro
che percepisco alle mie spalle?"
10 - The punisher: risale dalle retrovie il noto personaggio Marvel censito sulle pagine di questo blog e su TdC in riferimento al film con Thomas Jane;


09 - 127 ore: scende di ben 4 posizioni il film di Danny Boyle con James Franco per protagonista;


08 - Lelouch Lamperouge: anche il protagonista di Code Geass perde consensi, scendendo di 2 posizioni rispetto al mese di aprile;


07 - Machete: torna in classifica il capolavoro (...o quasi) di Rodrigueza con Danny Trejo per protagonista, probabilmente cercato dai fans in spasmodica attesa del prossimo Machete Kills;


06 - Megan Fox: ritorna almeno una patonza in questa classifica dominata da figure maschili. L'avete cercata con tutte le connotazioni immaginabili, in tutte le pose e con riferimenti, praticamente, ad ogni sua parte anatomica...che altro dire?

Al buon Logan
non piace stare al
secondo posto...
Io vi ho avvisato...
05 - Mulino: malgrado l'avvenenza dell'attrice (beh...qualcosa del genere) di cui prima, sembra che il folle macinatore ad acqua o a vento abbia avuto la meglio e, con uno zompo di ben 5 posizioni, si accaparra la quinta posizione della classifica (e, per favore, fermatelo qui...);

04 - Crank: stoicamente il film con Jason Statham (visto anche in Revolver...) continua a mantenersi a un passo dalla top three ma, ancora una volta, è costretto a cedere il passo;

03 - Undisputed: ok, lo ammetto, ho cercato di incentivare codesto film proponendo la recensione del terzo capitolo della saga...tuttavia le preferenze per Yuri Boyka e soci permangono da sole, mi sa, su un discreto livello;

02 - X-Men: si avvicinano, come totale di query a loro relative, ai detentori del primo posto ma, ancora una volta, i super-eroi mutanti targati Marvel si fermano al secondo posto della classifica. Purtroppo.

01 - A-Team: inamovibili, in cima alla classifica restano stabili i quattro mercenari più famosi degli anni 80. Ci stanno così tanto tempo che stanno ormai seriamente pensando a costruirsi una suite quassù, alla posizione numero uno.

Cosa non si arriva a fare pur di rimanere "stabili"
al primo posto di questa  prestigiosa classifica...

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...