domenica 29 luglio 2012

..:: Most wanted - Giugno 2012 ::..

Ipermercati for dummies,
recentemente oggetto del
desiderio all'aperitivo
letterario del 27/7
Che periodo: tra trasferte e lavoro il tempo libero sembra quasi essere stato risucchiato da un vortice karmico e disperso nelle profondità del cosmo siderale. Per di più, "a sorpresa", c'è stato anche l'Aperitivo Letterario di venerdì scorso, a Dolo, che ha incrementato il livello di entropia del mio quotidiano. Ma, tutto sommato, gli imprevisti e le novità possono costituire fonti di significative ed entusiasmanti sorprese.
Come, appunto, l'Aperitivo Letterario. All'inizio temevo non arrivasse nessuno, che l'universo intero tentasse di darmi un segno in materia di libri e scrittura. Invece, alle 19 circa, la terrazza del locale era praticamente piena e il buon Andrea Artusi ha dato il via alle danze. Ne è uscita una piacevole chiacchierata, una dissertazione a 360° sul libro e sul mondo dell'editoria. Mi è piaciuto assai e, da quanto appurato, anche i partecipanti son rimasti coinvolti e convinti. E spero che, a coloro che hanno acquistato una copia di Ipermercati for dummies, malgrado dediche improbabili scritte con mano tremula dal sottoscritto, il libro piaccia.
Sono contento, insomma, per l'esito della serata e per il relativo carico di soddisfazione personale che ne ho ricavato. E ne approfitto ancora per ringraziare quanti si son prodigati per la buona riuscita dell'evento, da Andrea Artusi a Stefano Trovò, dalle associazioni di Dolo alla libreria Mondadori di Santa Maria di Sala (VE): danke davvero ^__^
Dita Von Teese
E ora, conclusa questa piccola parentesi dedicata al mio presente quotidiano e a un evento che ha rinnovato in me il desiderio di provarci ancora a scribacchiare, direi di procedere con l'appuntamento relativo alle parole chiave maggiormente cercate dai visitatori di giugno. 
Tra le query più particolari questa volta ho riscontrato lo smanioso desiderio di Nzt48, il farmaco (o droga?) portentoso capace di rendere Eddie Morra una sorta di superuomo in LimitLess. Ebbene, credo che qualcosa del genere esista veramente e - attenzione - viene realizzato impiegando la famigerata Alga Spirulina! Ok, sto sparando minchiate...
Alcuni estimatori sono invece approdati su codesto blog cercando "Team america fuck yeah", in riferimento alla canzone presente nel notissimi "Team America": guardatelo, non ve ne pentirete affatto sebbene, lo ammetto, potrebbe suscitare in voi sentimenti anti-americani.
Estimatori di altro genere invece preferiscono acculturarsi sulle misure di Dita Von Teese, nota show girl del burlesque ma sinceramente non saprei rispondere a tale bisogno di conoscenza.
Sulla spinosa questione relativa ai "Vichinghi nati per il dominio", credo invece sia preferibile chiamare in causa qualche esperto: proverò, più tardi, a postare qualcosa su Yahoo Answer. Magari mi risponde Piero Angela in persona....

Venendo infine alla top 10 del mese di giugno noto, con sorpresa, alcuni interessanti cambiamenti e novità, segno che i tempi e i gusti stanno cambiando. Forse. Ma andiamo con ordine:

Megan Fox
10 - Amy Smart: riacquista consensi, probabilmente anche alla luce dell'imminente (più o meno..) uscita dell'horror 7500 diretto da Takashi Shimizu;

09 - Mulino: dopo aver raggiunto addirittura la posizione 5 di questa prestigiosissima classifica, il mulino scende di ben 4 posto. E, penso io, non è ironico che la presentazione del mio libro, di venerdì scorso, si sia tenuta proprio in un locale di Dolo ricavato da un mulino? Tuttora in funzione, per altro...forse era un segno del destino...per ciò, quasi quasi, ora mi spiace che sia solo alla nona posizione...

08 - Machete: perde una posizione il film "d'essai" realizzato da Robert Rodriguez di cui, prossimamente, uscirà un seguito, sempre con Danny Trejo;

Una scena di lotta tratta
da Undisputed 3
07 - The artist: rientra in classifica il film, vincitore di 5 premi Oscar, realizzato da Michel Hazanavicius. Ma di questo, mi sa, non faranno un seguito, qualcosa come "The artist 2: the vengeance"...

06 - Mutant Chronicles: altra vecchia conoscenza di questa classifica, film (al limite dell'imbarazzante) ispirato al noto gioco di carte di ambientazione cyber-fantasy;

05 - Megan Fox: sale di un posto rispetto al mese precedente la nota attrice (o quel che l'è...) di origini statunitensi, molto probabilmente ulteriormente pubblicizzata dal film "Il dittatore" con Sacha Baron Cohen che, lasciatemelo dire, è un artista interessante ma, temo, non facile da comprendere in toto. Vedremo che combinerà sotto la guida di Tom Hooper ne I miserabili. Ops...mi sa che dovevo parlare di Megan invece...amen

Il signor "pacifico" Boyka
04 - Undisputed: scende dalla top 3 il film "drammatico" sulle arti marziali miste, diretto da Isaac Florentine. Ora, mi spiace domandarlo ma...perché continuate ad approdare qui cercando "Undisputed 2 o 3 trama"? Credetemi, non è quello l'aspetto fondamentale di codesto genere di produzioni :-)

03 - Yuri Boyka: pur essendo protagonista di Undisputed 2 e 3, anche da solo, il "docile" lottatore impersonato da Scott Adkins conquista consensi e preferenze piazzandosi al terzo posto della classifica; e non vi consiglio di contraddirlo...
Avete presente il finale di Crank 2?
Secondo voi, chi sarà mai
codesto misterioso uomo bendato?

02 - Crank: altra conoscenza ben nota ai brutti ceffi che frequentano questo mio spazio web, il filmone con Jason Statham per protagonista torna a salire fermandosi però in seconda posizione;

01 - X-Men: al top del top per il mese di giugno troviamo gli incredibili X-men, gruppetto mutante dell'universo Marvel i cui super-poteri, credo, hanno infine avuto la meglio sui mercenari dell'A-team. Strano infatti come, dopo mesi di egemonia, i 4 degli anni 80 se ne siamo usciti di classifica alla chetichella...secondo me, qua, è intervenuta la X-Force di Wolverine, Arcangelo e soci...

Direttamente dalle pagine della serie Fear Itself
un Fenomeno ancor più inarrestabile del solito

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...