domenica 14 luglio 2013

..:: Most wanted - secondo trimestre 2013 ::..

Nuovo appuntamento per la classifica delle query e delle ricerche che maggiormente hanno trascinato qui le più disparate categorie di cyber naviganti di tutto il mondo. Ormai, ed è un dato di fatto, questo blog ha varcato i confini dell'Italia e si offre all'intera popolazione del globo terrestre con i suoi articoli di pubblica e discutibile utilità. 
In fondo, è all'estero che noi italiani dobbiamo guardare. Lo dicevano pure al telegiornale, e non importa sapere quale, sono tutti autorevoli e qualitativamente parlando, al top. Lo dimostra il servizio sui film trash di ieri sera al TG1, con riferimenti (pescati dal web) a quella piccola perla che è Sharknado. Comunque, spesso e volentieri, parlando della crisi che continua a imperversare e contro la quale l'Italia ostenta il proprio immobilismo (ovvero, la famigerata Strategia del camaleonte comodamente sdraiato sul percorso quotidianamente battuto dagli elefanti: se sto immobile e mi confondo con l'ambiente circostante, pensa l'astuto animaletto, tutto passerà e io ne uscirò illeso), si sentono accorati messaggi di speranza sulla ricerca di occupazione e "futuro" all'estero. "Puntate alle nazioni del BRI e all'Arabia"...ma non c'era anche la Cina nel novero delle economie emergenti? E poi, visto che siamo vagamente filoamericani, perché nessuno osserva che nella direzione degli USA non ci sono molti moti migratori? Salvo quelli dei boss della 'ndrangheta.
In compenso, è stata inaugurata la nuova base USAna Ederle2 in quel di Vicenza e io mi sento più tranquillo. Diversamente, non so come prendere notizie come quella relativa al PROUD Car Test 2013 o ai numeri sciorinati da qualcuno in materia di cinema italiano, settore che ovviamente non produce alcun introito e su cui non val la pena di investire (pensa a pellicole come Avengers o Titanic...sia mai!).
Noi italiani preferiamo puntare al futuro in un altro modo, evidentemente. Investendo in tecnologia, ad esempio, ma solamente dal punto di vista dei consumi... e visto che oramai tutti avete tablet, smartphone e internet, beh, magari passate un po' più spesso a visitare codesto spazio, no? Ho bisogno di voi per mantenere alta la mia media di incassi AdSense grazie a cui, a breve - dove breve è un lasso di tempo misurato con un riferimento spazio temporale diverso da quello terrestre -, riuscirò a permettermi l'acquisto di una BatMobile. In promozione su una qualche televendita gestita da quel simpaticone di Giorgio Mastrota-tro-ta-tro-ta, come direbbero i Nanowar.
E ora, concluso questo strampalato preambolo, passiamo a discorrere di ricerche effettuate dai naviganti e scopriamo quelle più interessanti e curiose:

"Come truccarsi da homo sapiens": uhm, per carnevale o per qualche recita, intendi, oppure perché sei tipo un uomo di Cro-magnon recentemente risvegliatosi nel presente? O, peggio ancora, non è che sei un extra-terrestre?


"L'orripilante bizippo": che non è, come pensavo, una sorta di doppio accendino stile lancia laser di Darth Maul, bensì un simpatico draghetto preso da quel capolavoro d'animazione che è Dragon Trainer. 

Mulino "fantasy" realizzato
da Haryarti
"quando un governo non fa ciò che vuole il popolo va cacciato via anche con mazze e pietre": questo mi trova abbastanza d'accordo. Però, visto che il governo è stato eletto da un popolo di persone dotate di capacità intellettiva il quale, nonostante nefandezze, incapacità, falsità e quant'altro già sperimentate per anni, cose note, risapute, ribadite, ancora persevera a votare e sostenere le medesime personalità, vien da chiedersi, non è che sia da prendere con mazze e pietre anche il popolo? E poi, suvvia, noi abbiamo pure un governo europeo a cui guardare, mica ci stiamo a scordare dei nostri rappresentanti a Bruxelles, dove abbiam mandato gente come Mastella, Iva Zanicchi e De Mita e dove combiniamo figure tipo questa.

"il tuo peggior nemico si nasconde nell'ultimo posto dove guardi": uhm...dove potrebbe nascondersi allora...è un po' che non guardo sotto il letto in effetti...vuoi mica dire che ci sta nascost..aaaargh! Tu! Non è possibile! Ma come hai fatto a...nooooo!!! Sbang! Sbudel! Lot! Colpisc! Aaaargh!! 

Ordunque, insidiose minacce celate nei posti più impensabili a parte, passiamo alla tanto attesa top ten del periodo aprile - giugno 2013 e scopriamo le query most wanted dai frequentatori di codesto spazio web:

10 - Crank: inossidabile, aggrappato coi denti al fondo della classifica, il film di Neveldine e Taylor resiste ancora e continua a raccogliere consensi. Perde qualche posizione ma, fondamentalmente, il mite Jason Statham rimane in top-ten

09 - Banlieue 13: complice anche la recente visione del secondo capitolo della "saga", le gesta di Davide Belle e Cyril Raffaelli si aggiudicano il nono posto in classifica, leggermente più su rispetto a Crank a riprova della superiore valutazione del film ricevuta su imdb (7.1 rispetto a 7)

Parodia de I mercenari
proposta da quel genio di
Leonardo Ortolani
08 - Revolver: ma è nuovamente Jason Statham, con questa new entry, a conquistare posizioni in classifica, nel tentativo di dimostrare la propria superiorità in fatto di recitazione e doti fisiche, nonostante imdb giudichi con voti meno favorevoli la pellicola di Guy Ritchie, dalla quale credo sia tratta una delle frasi di prima, quella sul peggior nemico...

07 - The Onion movie: altra new entry, questa dal sapore più demenziale e caustico, una simpatica sequenza di gag e situazioni "di denuncia" proposta da quei mattacchioni di Tom Kuntz e Mike Maguire. Da vedere assolutamente, a mio avviso.

06 - Emma Frost porn: quarta new entry della classifica, la sexy eroina degli X-Men si impone come oggetto del desiderio per molti dei cyber-naviganti e questo forse spiega come mai, nei mesi scorsi, spesso gli X-Men siano stati al top della classifica. Diciamo che, forse, l'interesse era rivolto unicamente agli abiti succinti e alle curve sexy della ben nota Regina Bianca.

05 - Mulino: ed eccolo qui, il mostro che si nasconde nell'ultimo posto in cui sarei andato mai a cercare. Incredibile ma vero, questa entità continua a macinare consensi. Un giorno, chissà, magari produrrò un film ambientato nei dintorni di una simi
le costruzione.

04 - I mercenari 2: e non potevano mancare loro, i possenti reduci degli anni '80 che portano sul grande schermo aulici discorsi sul Botticelli e sulle sculture del Modigliani in un delicato simposio orchestrato a suon di budda-budda-budda-kabooom!

03 - Yuri Boyka: rimane praticamente stabile in classifica il più completo lottatore del mondo - stando a quanto sostiene lui stesso, nel film -, veterano di mille combattimenti e, al termine del terzo film della serie, libero e con una valigetta piena zeppa di denari in tasca. Chissà se lo rivedremo più...

Uh! Attenzione signori, questo
è davvero un colpo basso!
02 - Undisputed 2: guadagna invece consensi il secondo film della serie che ha lanciato Yuri Boyka/Scott Adkins e che, dall'alto della propria trama complessa e dialoghi altamente filosofici, insegna al mercato italiano che si può, di tanto in tanto, anche investire in pellicole del genere, giusto per vedere cosa accade e quanti consensi si ricavano. Voglio dire, mica nella nostra nazione si coltivano campioni di karate, di boxe o di judo, quando mai abbiam vinto medaglie alle Olimpiadi...uhm, aspetta...

01 - A-team : pappapappà-papapà-parapappapappà-parapapapà! Yuhu! Di nuovo loro, i mitici e inossidabili signori delle serie tv, coloro che non temono manco Jessica Fletcher ma che continuano a commettere scorribande et similia in giro per il mondo, eterni bambinone avvezzi alle armi e ignari di concetti quali "doccia" e "pagare le tasse" (*)

Occhiate questo gruppo di cosplay
e, mi raccomando, don't try this at home


(*) vi prego, aiutatemi, cambiamo questo ignobile trend e portiamo qualcosa di nuovo al numero uno...anche solo per un mese o due...vi prego...



Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...