mercoledì 24 giugno 2009

..:: Lavoro ::..

So stufoooooo!!!
Lo so che non dovrei lamentarmi - me lo dicono tutti - in un periodo di crisi economica come questo (crisi? ma quale crisi! direbbe qualcuno...che in un periodo in cui le aziende fatturano meno della metà degli anni precedenti, chiudono o riducono il personale propone di defiscalizzare gli utili reinvestiti...) ma sono stanco....tanto...
Colpa del lavoro, delle scadenze, della gente che poteva decidere certe cose mesi fa e che invece ha (più o meno) deciso "un po' dopo" lasciando inalterata la data di consegna del progetto. Colpa di Ryanair? Anche..Forse. Non lo so. Non so più niente.
So solo che ultimamene lavoro assai. E sono stressato. Stanco. L'ho già detto?
E quindi, perchè non dedicare anche il mio tempo libero al "lavoro"?
D'altronde, "Chi lavora caccia i cattivi pensieri" recita un proverbio italiano. Al pari di "chi lavora non pecca" o "chi lavora prega". E' per questo che molti bestemmiano mi sa....
Poi si può continuare con "Il lavoro è il balsamo del sangue": già, come no!
Va già meglio con Aristotele: "Lo scopo del lavoro è quello di guadagnarsi il tempo libero". Certo, come massima sul lavoro espressa da un filosofo è tutto dire...
Un altro che lavorava tanto dice invece: "Lavorare è meno noioso che divertirsi". E no, non è Cristiano Ronaldo, bensì il signor Baudelaire.
Un anonimo invece afferma che "Il lavoro rende liberi".
Eh beh, riadisco io.
Altra gente che si ammazzava di lavoro invece dice "Il lavoro caccia i vizi derivanti dall'ozio" (Seneca), "Il lavoro è il rifugio di coloro che non hanno nulla di meglio da fare" (Wilde), "Il lavoro nobilita l'uomo" (Darwin).
Io invece sapete che vi dico?
Che vado a vedere se l'antivirus ha terminato la scansione...pari che un certo Vundo.h giri per il mio sistema. Giusto per ravvivare quel troppo tempo libero che mi concedo per portare avanti i miei progetti. Sia mai che proceda col porting del mio sito da digilander ad altervista. O che prosegua cone la revisione del mio romanzo (spero di iniziare ad inviarlo a qualche editore sul finire dell'estate...).
Al massimo, ecco questo sì, mi riesce di trovare una canzone adatta per il mio "Il cavaliere demoniaco dalle ali angeliche". Come direbbe Paola Maugeri di Virgin Radio: questi sono i Therion e questa è Tuna 1613!


Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...