martedì 12 aprile 2011

..:: Diamo al pubblico ciò che vuole ::..

Terzo appuntamento per questa apprezzatissima (vi prego, o assidui lettori di codesto mio spazio web, datemi un segno concreto della vostra presenza oltre al mero incremento delle statistiche di accesso...) iniziativa legata a soddisfare le preferenze del pubblico.
Almeno stando alle chiavi di ricerca maggiormente utilizzate per approdare su questi lidi e che, non lo nego, sono fonte di meditazione e riflessione per me medesimo.
Però, noto anche che il numero dei visitatori è decisamente aumentato per cui, tutto sommato, vuol dire che un certo seguito son riuscito a crearmelo. Certo, i commenti, gli apprezzamenti, le donazioni (soprattutto...) sono ancora scarsini ma è bene non lamentarsi più del dovuto.
Ma bando alle ciance e vediamo quali sono state le "cose" maggiormente cercate e desiderate dai frequentatori di questo blog.
Partiamo, come sempre, dalle posizioni in fondo alla classifica:
10 - Alien Vs Predator: ormai un classico
9 - Essere italiano oggi: una sorpresa devo dire, probabilmente dovuto a qualche riflessione da me partorita non tanto nel mese scorso bensì nel lontano ottobre 2010...
8 - Buddy Christ: altra new entry, questa volta però relativa alla famosa trovata/statuina del "Cristo compagnone" presente nel film demenziale Dogma
Amy Smart
7 - Mutant Chronicles: direttamente dalla posizione numero 5 della precedente classifica troviamo ancora una discreta preferenza per il Gioco di ruolo di ambientazione fantascientifica a cui tanto tempo dedicai nel corso della mia adolescenza. Peccato per il film che hanno deciso di tributargli...
6 - Lelouch Lamperouge: leggermente in rimonta, il noto protagonista dell'anime Code Geass torna alla carica. Che abbia posto il geass su qualche incauto net-citizen?

Veniamo ora alle posizioni calde della classifica. Come volevasi dimostrare, nonostante le mie discutibili recensioni dedicate ad opere cinematografiche, letterarie, fumettistiche, nonostante le mie improbabili riflessioni e nonostante segnalazioni di notizie e iniziative, ancora una volta le chiavi di ricerca maggiormente utilizzate dai cybernauti hanno a che vedere con ben altro... e io che speravo piacessero i miei testi :-(((

Aurora Nardozzi, una miss
segnalata su TgCom
In quinta posizione, in calo rispetto a quanto riscontrato in febbraio ma ancora saldamente nella top-five, troviamo Amy Smart, la bionda protagonista dei due film della serie Crank. Cosa posso raccontarvi di lei? Vediamo...ah già, lo sapevate che è mancina? Uno scoop sensazionale, lo ammetto: probabilmente dovrei provare a proporlo a quelli di Studio Aperto...

Saliamo invece più su e scopriamo chi occupa la quarta posizione. Ad essere sincero avevo il terrore che fosse tornato di moda il "mulino" ma fortunatamente gli ultimi post in campo scientifico e religioso hanno avuto la meglio e hanno finito per condizionare i gusti del pubblico.
Ecco dunque che "miss maglietta bagnata", a sorpresa, entra di prepotenza nella top five delle chiavi di ricerca maggiormente scelta. In effetti, con la stagione che avanza, qualche lascivo pensierino giunge a scombussolare la mente dei cibernauti. Mi domando solamente dove e quanto ne abbia parlato in questo mio blog... misteri che solo google potrebbe svelare.

Un Predator mentre si prepara
all'attacco. Credo.
Chissà se anche sul loro pianeta
si tengono concorsi del tipo
"miss corazza bagnata"...
Agguerriti e bellicosi, risalgono dalla decima posizione i tanto amati alieni Yautja: ecco quindi che i Predator conquistano il gradino più basso del podio. E questo, devo ammetterlo, è anche comprensibile. In fondo, ne ho parlato discretamente dall'inizio dell'anno e mi rincuora scoprire che, forse, e dico forse, almeno qualcuno che giunge su questo blog cercando recensioni e materiale più o meno umanistico c'è. Peccato però che sull'argomento Predator non abbia molte altre cartucce da sparare...salvo nuove e imminenti produzioni da parte dei fratelli Strause. Un pensiero, questo, che mi fa rabbrividire...

Crank, un momento
di ordinaria tensione
Prosegue invece il frenetico testa a testa tra le due "cose" maggiormente cliccate e cercate. Ma nuovamente è Crank, il capolavoro (a modo suo...) filmico a dover cedere il passo. Jason Statham deve quindi accontentarsi della medaglia d'argento e pazientare: non è detto che, prima o poi, l'inarrestabile "attore perfetto" riesca ad ottenere il primo posto.
Ammesso di riuscire a scalzare lei, Megan Fox, che per il secondo mese di fila, si afferma al top del top nelle chiavi di ricerca dei visitatori di questo blog. Con almeno il quadruplo dei risultati rispetto a Miss Maglietta Bagnata. Seppure dietro di lei Crank (e non solo) smani per il sorpasso, la bella attrice (...fino a prova contraria lo è: in fondo, ha frequentato la medesima scuola della Arcuri) detiene ancora lo scettro. Mi sa che mi toccherà (forse...) vedere qualche altra produzione in cui lei ha presenziato, a meno di straordinarie sorprese con la sua ultima fatica, Passion Play, per la regia di Mitch Glazer. Fino ad allora non posso far altro che proporvi una sua foto: d'altra parte, il web ne è pieno...hot qua, nude là, ma quella che vado a inserire qui di seguito non ha nulla a che vedere con tutto ciò. Semmai è sia un omaggio al film Transformers sia una prova che, tutto sommato, Megan surclassa certe attrici nostrane sfoggiando ben cinque diverse espressioni facciali. Una di queste è la seguente:

Megan Fox, in una scena del film Transformers (2007)

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...