domenica 26 febbraio 2012

..:: Kung fu - Camposampiero ::..

Questa volta ne approfitto per pubblicizzare un poco l'Associazione Kyushinryu di Camposampiero (PD) e i corsi di Kung fu che organizza presso l'istituto di istruzione superiore I. Newton di Camposampiero.
Lo stile praticato è il "Qi Xing Tang Lang - Boxe della mantide religiosa sette stelle", uno stile per il quale l'associazione fa riferimento al maestro Angelo D'Aria di Voghera (PV). Il Qi Xing Tang Lang è una disciplina completa, molto variegata in termini di posizioni e movenze, magari meno immediata rispetto a quelle insegnate in altri corsi di arti marziali (penso ad esempio al karate) ma ugualmente gratificante, impegnativa e stimolante. 
Le lezioni si tengono il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle ore 20 alle 21.30 (circa...) ed è anche possibile assistervi o, eventualmente, previo consenso degli istruttori, "provare".
Su questo aspetto ci tengo però a precisare che praticare un'arte marziale non è paragonabile a prender parte ad una lezione di tennis o pallavolo (due sport che cito a caso, sia chiaro): si richiede una certa dedizione e costanza, serve più tempo ecco per far proprie certe dinamiche e concetti. Ecco allora che ai nuovi praticanti, soprattutto a quelli che non hanno mai frequentato corsi di arti marziali, viene richiesta una certa qual pazienza, anche e soprattutto nei confronti di se stessi.
Non lo dico per scoraggiare, intendiamoci, semplicemente per favorire un avvicinamento maturo e consapevole verso un mondo, come quello delle arti marziali, di cui spesso si travisa l'essenza ed il senso o di cui, magari, si ha una visione non dico distorta ma superficiale. Quando si pratica kung fu, che per altrosi può tradurre come "duro lavoro" / "lavoro svolto con dedizione", fondamentalmente non si impara uno sport, ma si effettua educazioni fisica, mentale e spirituale,
Ecco perché il programma generale della Scuola comprende anche "dell'altro" oltre all'allenamento delle forme e delle tecniche. A tal proposito riporto il programma generale della scuola:
  • Filosofia orientale e teoria delle Arti marziali;
  • Tecniche di concentrazione e meditazione;
  • Ginnastica, esercizi di rilassamento e di respirazione;
  • Studio delle sequenze tecniche tradizionali a mani nude (Kuen e Kata) e con le armi (bastone, sciabola, lancia, spada, nunchaku, etc.).
  • Applicazione delle tecniche per la difesa personale ed il combattimento tradizionale e sportivo.
Per ogni altra informazione vi rimando al sito ufficiale dell'associazione KyuShinRyu o a visionare i video disponibili sul canale YouTube del maestro Angelo D'Aria e di cui, qui sotto, vi fornisco qualche anticipazione:


Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...