martedì 16 settembre 2008

..:: Format c: ::..

Ebbene sì, era da un bel po' che dovevo farlo...e alla fine ho compiuto il folle gesto.
La formattazione.
Gli Antichi narrano che all'inizio dell'universo, all'alba del tempo, ci sia stato un grosso, grossissimo crash del sistema operativo in uso nell'ambiente "Jurassic Park". Problemi di driver, virus, il registro in tilt...e così all'improvviso tutto è stato resettato.
Un tizio con la lunga barba bianca (ma lunga lunga!), il pigiama ed una strana corona a forma di Trinità prese l'estrema decisione e digitò "format c:" sulla tastiera del cosmo.
Venne il nulla e poi la prima installazione. Il primo avvio fu un vero "botto": il famoso "Big Bang". Già, per via dell'esagerata velocità del sistema vergine. Altro che quando era stitico e soffocato dalle troppe applicazioni presenti...
Da allora ne sono passati di anni, di millenni anzi. E si vede. Non tutto funziona al meglio in effetti. Basti pensare ad Alitalia (CAI!!!), alla scuola, al ragazzo diciannovenne ucciso a sprangate...a Silvio nominato "uomo dell'anno!". Mah...e si che ai tempi di Noè il grande formattone fu tentato ma con scarsi risultati. Dopo di allora alcuni driver non vennero mai recuperati e quindi certe periferiche hanno preso a funzionare in modo pazzerello. Non si spiegherebbero altrimenti certi accadimenti storici come le guerre puniche, le guerre mondiali, le paraolimpiadi - che nessuno caga minimamente nonostante la straordinaria dimostrazione di coraggio e umanità da parte degli atleti - , le veline e l'interpretazione squisitamente femminile del concetto di "donna oggetto" (non sono un oggetto! Ma voglio tanto fare la velina..). Così come non si spiegherebbe la ricezione di certi commenti da parte di homo sapiens sapiens in grado di navigare in internet ma non di comunicare: "Fa cagare,io mi sparerei se fossi in te. Vergognati. " °___°
E se non avete ben compreso il commento o questo post, non c'è problema. Nemmeno io...
Comunque sia, la grande formattazione è avvenuta nel mio pc. I mondi che esso conteneva, vallate di circuiti e villagi di impulsi elettrici sono stati resettati. Spero solo che la loro nuova vita possa essere migliore. Così come mi auguro lo sia la mia esperienza di aspirante scrittore dopo un sì illuminante et illuminoso commento ricevuto. Rileggerò il racconto incriminato e tenterò di far meglio. E al contempo non posso fare a meno di vagare con i ricordi al tempo del liceo, anni a cui risale il testo così tanto atrocemente criticato. Il liceo...quanto tempo è passato da allora? 7 anni? Di più? Quanto tempo libero avevo allora, quanta giovinezza nello spirito, quanto studio per via degli insegnanti...ci mettevano sotto, lo ricordo male. Non proprio come certe insegnanti moderne però... (vedi la "porno prof" di Pordenone o la notizia recente relativa ad una ragazza di Bassano del Grappa)
Il liceo...il Piripacchio, famigerato giornalino scolastico di cui fui pure direttore. E chissà, chissà che prima o poi non mi riesca di approdare con qualcosa di simile nelle varie librerie del globo...

Questo post è andato in onda in forma caotica per venire incontro alle mie (dubbie) capacità mentali

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...