martedì 30 settembre 2008

..:: Significati ::..

Ed eccomi finalmente qui, a scrivere. Ed era anche ora dire: in fondo, è da un po' che non posto nulla. Certo, il mio blog non è ancora famosissimissimo con medie di mille mila visitatori al giorno ma confido nella qualità...sospetto comunque che se iniziassi a parlare di tette, di poppe al vento, di chiappe sode, di "sesso selvaggio ed estremo a Trebaseleghe", di nuove e rivoluzionarie trovate pornografiche beh, ci sarebbe senza dubbio un picco di visite. E di introiti per il sottoscritto, eheh. In fondo, la medesima tattica è applicata dai principali portali nazionali. Oltre che dalla televisione: la gnocca tira, diciamocelo. 
Mi domando solo se, a lungo andare, questa politica non si riveli controproducente. Ve lo immaginate un futuro in cui, a causa del porno, internet sia costretta a chiudere i battenti. Per intasamento, diciamo. Anche se, a dirla tutta, come anzi faceva notare Malcom McDowell in Arancia Meccanica, pure nella prima parte della Bibbia c'è un sacco di "su e giù".

Comunque sia, è probabile che l'abuso di certe immagini nonchè l'eccessiva esposizione a trasmissioni come Amici, Veline, Miss Italia, Voyager possano stravolgere il significato di certi valori e certe dinamiche sociali. Come accadeva (ah, non sforzatevi di cercarlo, non c'è filo logico in questo mio genuino divagare) pure ieri sera nel "filmone" che ho visto. Severance. La trama recitava così: "Lavorare dalle nove alle cinque può essere un vero massacro, ma un fine settimana in campagna organizzato dalla società per favorire lo spirito di gruppo tra i dipendenti può essere anche peggio. Sette colleghi di lavoro si ritrovano a fare i conti con una serie di assassini mentre il loro fine settimana aziendale viene sabotato da un nemico mortale. Messe da parte le tattiche aziendali, solo il più intelligente uscirà vivo dalla sanguinosa gita tra colleghi". Ed è stata questa descrizione ad attirarmi, ad incuriosirmi, a concuparmi. A trarmi in inganno. Un film senza senso, in cui la violenza si spreca e non si spiega. Per carità, ci son stati anche dei momenti carini non lo nego: l'inizio, la decapitazione di "Harris", il missile del bazooka che si innalza fino a raggiungere la stratosfera (o quasi...peccato per l'aereo), le due baldracche che per uscire da una buca non sanno far di meglio che spogliarsi e legare tra loro gli abiti che indossavano... Un film che in fin dei conti non aveva sti gran significati profondi da diffondere. Altro che il famigerato "42" sputato dal Pensiero Profondo in Guida galattica per autostoppisti. Quello sì era un gran bel concetto, il senso ultimo di ogni umana questione...

E a proposito di umane questioni, che sta succedendo alle più grandi aziende italiane? Non parlo di Alitalia e affini, sia chiaro, ma delle vere mega realtà economiche che da sole reggono il bilancio del nostro Paese. Già, com'è che camorra e 'ndrangheta vengono sgamate a trafficare droga e armi? Che ci sia un nesso con il crollo delle borse e dei titoli azionari su vasta scala? Mah...non lo sapremo mai. Certo è che in questi giorni per via del crollo dei 
valori di certi titoli in Borsa i tg sono andati a nozze a creare panico e a riportare alla mente delle masse crisi come quella del '29. E tutto perchè noi tutti siamo spettatori di eventi e movimentazione di denaro, siamo succubi di numeri e cifre ma non sappiamo attribuire a questi il giusto significato. Come allo stesso modo non sappiamo comprendere immagini, suoni e addirittura la stessa cucina che ci rende così famosi nel mondo. Già, di questo parlavano in chiusura di trasmissione al Tg5 stasera: sembra che noi si stia perdendo capacità di bilanciare i nostri piatti, si inizi a travisare il significato dei gusti, a devastare aromi e sapori con accostamenti orripilanti.

Insomma, sembra che tutto sia ormai perduto: questo il significato di tanti messaggi che giungono dal sistema.
E chi lo sa se han torto o ragione? Non sono mica io quello che capisce come funzionano le cose.
E' Sylar, semmai.
Al limite MacGyver...forse anche lui è uno di "Heroes"...oppure il risultato di esperimenti genetici condotti a partire dai membri dell'A-Team...

PS: ho concluso la visione della prima serie di Heroes...che scandalose che sono le ultime puntate....

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...