lunedì 20 agosto 2007

..:: Riapertura ::..

Immebek!! Ossia, so tornà!! Certo, non che si stesse male in Croazia, anzi...
Adesso per fortuna ho ancora qualche giorno di ferie ma avverto già l'effetto "Costa Crociere" della pubblicità, gente ritornata dalle ferie incapace di ritornare alla realtà. E allora eccoli a terapie di gruppo, a piangere nella vasca da bagno ricordandosi della piscina a disposizione fino a qualche giorno prima o a versare lacrime sulla misera colazione servita a letto...in effetti era davvero misera...certa gente si vuol proprio male mi sa...
Devo dire comunque che l'esperienza mi è piaciuta assai e assai ma so che, volente o nolente, mi riabituerò alla routine da cui, per qualche giorno, ero riuscito a disintossicarmi.
Certo, svegliarsi a casa, senza mare, senza "breaking-stones-sun" nel cielo per colazionare senza il mi(s)tico canale 315...ecco...non fa lo stesso effetto. Ma già questo diverso modo di vivere, più italiano e meno croato cioè, l'avevo percepito nell'autogrill di Latisana in cui ci siam fermati rincasando: gente che si accalca, che spinge, tutti che parlano italiano, la polizia che giunge per verifcare cosa è successo...ah..il sapore di casa!! E pensare che a Medulin o a Premantura ci si poteva addirittura permettere di abbandonare i propri averi sugli asciugamani e gironzolare senza alcun rischio di furto!! Perchè là si e qua in Italia no? E perchè in Croazia con 130 kune si mangia pesce fino a schiattare e qua con 20 euro una cena di pesce ce la si scorda?? ..mi suggeriscono dalla regia che una scatoletta di tonno costa molto meno di 20 euro...si vabbè...
Ad ogni modo, son nuovamente a casa.
Non ho seguito alcun tiggì ultimamente (la tv era accesa solo per Hercules e il canale 315 al mattino o per vedere qualche incontro di K-1 o di boxe alla sera tardi...oltre che per una rapida sbirciatina al canale 315...) per cui mi dovrò recuperare un po' di notizie.
In compenso, una chicca ve la trascrivo qui sotto in onore della pubblicità contro gli incendi ai boschi che ho visto.
Lo slogan dice "il fuoco (pausa carica di pathos) deve solo accendere emozioni". Il dubbio: perchè, scusa, secondo te il piromane non si emoziona? E ci spendono pure soldi per ste cose...maddai!!

E pensare che in Croazia, a Premantura dove con i miei amici siam stati 2-3 volte in questa settimana, per dire, ci sono km e km di spazi verdi, territori incontaminati in balia della natura, senza neanche un edificio (a parte lo stretto indispensabile) nè un minimo di inquinamento. E nessun incendio. E se a questo si aggiunge che lì non sono certo più ricchi di noi e che ogni paesino ha il suo camietto dei pompieri e che il numero delle guardie forestali al meridione sono migliaia...beh...uno si domanda perchè si debbano spendere soldi inutili in spot anzichè in commissioni antimafia debellate e distrutte per mancanza di fondi (cosa che in Italia è accaduta ma di cui si parla fin troppo).

Vabbè, chiudo qua con quest'elogio dell'Italia. E che non ho parlato dello stampino con cui sembrano fatte le ragazze croate (ragazze di cui abbiamo una diapositiva) !!

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...