lunedì 6 aprile 2009

..:: Non troverete ::..

Stando alle statistiche relative agli accessi a codesto blog sembra che i visitatori siano un po' in calo. O, meglio, giungano a ondate.
Ho deciso perciò di fare qualche test, di ridurre il numero delle etichette associate ai post e di introdurre un nuovo widget per una loro migliore fruzione. Mi riferisco al "tag cloud" che sta qui sulla destra...da qualche parte.
In aggiunta a ciò, mentre in sottofondo suonano i Volbeat, ho deciso di scrivere questo post per spiegare e riassumere cosa è presente in questo blog, cosa potrò esserci in futuro e cosa non c'è e non ci sarà.
Non saranno presenti quindi video porno, immagini di donne nude, storie erotiche, storie di perversione e di incesti, nè tanto meno biografie di pornostar. Ad esempio di Jenna Jameson, Kelly Madison, Aria Giovanni, Nikky Tyler e via dicendo. Al limite saranno nominate qua e là come non escludo che possa venir menzionato il signor Rocco. Oppure Chuck Norris, che stasera (purtroppo) ho visto in tv. Che altro? Non penso che ci saranno sconcerie aliene o immagini di nefandezze, di macabre torture, di riti orgiastici o voodoo. Eventualmente riferimenti al voodoo pub di Caltana.
Indicativamente questo è quanto, a grandi linee, non troverete. Mi spiace per quanti giungono qui sull'onda di codeste encomiabili ricerche ma... Piuttosto sono presenti recensioni e segnalazioni di film e libri, come recensioni di anime, di cartoni animati, manga e fumetti. Eventualmente, questo sì, qualche trailer, qualche filmato preso da youtube (ma nulla da pornotube, redtube, pornohub...), immagini esplicative. Pure di vips e di attori, se serve. In fondo, chi meglio di Megan Fox rappresenta al pieno la potenzialità del film Transformers? Chi meglio di Jessica Alba esplica il senso di originalità che pervade Sin City? Giusto per non annoiare, per non appesantire la lettura di recensioni e pseudo articoli che altrimenti potrebbero divenire noiosi e pesanti. Soprattutto se relativi a "filmoni" come "E venne il giorno" (di recente visione..bleargh...)...mentre non ce ne sarebbe bisogno se proponessi solamente segnalazioni di produzioni demenziali (e dementi) in stile Ali G.
Ma oltre alle recensioni, prima o poi, mi a che troverete anche divagazioni sul fantasy, sulla fantascienza e sulla letteratura in generale. Oltre a testi miei, poesie e racconti che potrei spostare dal mio sito a questo spazio qui.
Infine, last but not least, come non ricordare che potrete trovare un mucchio di cavolate e pensieri più o meno lucidi e sensati relativi alla vita quotidiana, alle esperienze di tutti i giorni. O commenti, e critiche, e quesiti che sorgono spontanei dalla lettura o dall'ascolto di notizie di dubbio significato. A tutto campo, ovviamente, dall'energia alla politica, sempre con un occhio di riguardo per i media tradizionali. Ah, la televisione. Se non ci fosse, dovremmo inventarla. E poi pagarla, ogni giorno, comperando i prodotti che essa reclamizza. Senza considerare tutto il marasma di "pensato" e "indotto" che trasmette. Quasi volessero insegnarci a vivere o tentassero di proporci esempi da seguire, a cui omologarci.
Peccato: non la guardo mai. Preferisco dedicarmi ad interessi più costruttivi. Alle mie passioni. E a Silvia, che certamente non occupa l'ultimo posto dei miei pensieri giornalieri...e non solo i pensieri...
Bene, direi che ho sperperato spazio a volontà. Inutilmente forse. Ma chi può dirlo? Magari Giacobbo ci farà una puntata speciale a Voyager. Potrebbe, se volesse.
Di questi tempi in fondo, chiunque cerca di approfittarsi degli altri, no?
E spero solo che non accada anche nei confronti di chi soffre per davvero.
Mi riferisco agli aquilani e agli abbruzzesi colpiti dal terremoto. A loro dedico un abbraccio.
Spero tuttavia che certi discorsi e certi servizi che ho visto al telegiornale, in televisione (e che mi hanno costretto a cambiare spasmodicamente canale...finendo a vedere i calci rotanti del sommo Chuck...), smettano presto. Perchè mi fa schifo da morire notare come anche nella tragedia ci sia insensibilità, arrivismo, voglia di aggredire e arraffare più che di aiutare. Così come mi auguro che al Consiglio dei ministri di questa sera si discuta delle misure da adottare per arginare la calamità e che non divenga un momento per approvare in tutta fretta leggi e decreti vari. Tanto, l'opinione pubblica è distratta in massa.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...