martedì 10 aprile 2012

..:: Most wanted marzo 2012 ::..

Un orologio in versione steampunk,
carino nevvero?
Ed eccomi qui, a ritagliarmi qualche minuto per il mio blog.
D'altronde, perché sprecare tempo con la tv e i telegiornali: da quando Silvio se né andato non è più la stessa cosa. Povero Silvio...
Adesso che anche Lele ed Emilio F. sono spariti dalla scena italiana si sentirà ancora più solo, ancora più legittimato a darsi al bunga bunga.
Senza di lui pure Bossi non ce la fa più, e se ne sta uscendo (con infamia, forse, dipende tutto dai "barbari idealisti" pitturati di verde e dalle doti sciamaniche di Calderoli) dalla scena politica itialiana.
E anche Bossi Jr ne segue il medesimo destino. Peccato che in quest'ultimo caso nessuno se ne accorgerà: tanto, anche adesso era praticamente un assenteista (51 consigli regionali mancati, su 58...certo che i suoi 10 mila euro al mese se li sudava tutti).
Un po' di ripulisti insomma, che ogni tanto non fa mai male ma a cui il mio istinto di colombo suggerisce di guardare con sospetto. 
Pulizia in atto, dunque, qualcosa che, in parte, sarebbe dovuto accadere anche in seno al PD, in relazione al caso Lusi. D'altra parte, il PD-meno-elle, traballava già di suo, vittima delle innumerevoli corrente interne che lo confondono dal di dentro. Il PDL invece sta sopravvivendo, informe e insulso come prima ma presente, a modo suo: ho sentito Alfano che, addirittura, suggeriva che bisogna parlare di lavoro....cioè, scusa, quando stavi al governo tu di cosa parlavate? Ah no, scusa, mi son sbagliato, si parlava di salvare Berlusca dai processi. Povero Silvio... se n'è andato e nessuno ne parla più, nemmeno qualche analisi critica, qualche dibattito, qualche condanna "sociale".
Come dice il proverbio: "chi va con lo
zombo, impara a mordere"
Il tonfo della Lega sembra invece più pesante - e non che mi spiaccia - e cade giusto a fagiolo con le visite e gli incontri che Monti sta tenendo all'estero, in particolare in Medio Oriente, per cercare di trovare nuovi accordi e partner commerciali. E, beh, magari le due cose - accordi col MO e la Lega che si sbriciola - sono pure collegate. In fondo, non è facile parlare d'affari con gli arabi quando una delle maggiori forze politiche nostrane è leggermente contraria ai musulmani.
Comunque sia, è bene che si faccia pulizia (non solo dentro alla Lega) e che il marcio venga pian piano spazzato via, pu
rché a codesto processo si accompagni anche una certa qual presa di coscienza e crescita culturale del popolo italico tutto.  
Un'evoluzione che parta dal basso e che si alimenti di integrazione, dialogo, coerenza e istruzione. Su quest'ultima, in particolare, vorrei soffermarmi ora notando la stravaganza delle ricerche con cui, nel corso di marzo, siete approdati qui. 
Ragazzi, mi spiace dirvelo, ma non ci siamo proprio.
"Hard", si scrive con l'h e non "ard"; i famigerati raggi X vanno scritti con tale lettera, non "IHS"; tette va con due "t"; si dice "maglietta bagnata" e non "maietta baniata"... capisco la foga e l'urgenza di trovare foto zozze ma, cribbio, un po' di attenzione ci vuole ugualmente con la tastiera.
Che altrimenti si finisce per diventare come il Trota.

Un film nel film per parlare ancora
di cinema e di film. Pure muto.
E in bianco e nero. Alla faccia del 3D...
Accanto a codesti strafalcioni ho però trovato anche ricerche degne di nota, e che mi sento di incoraggiare: "Rut Mysterio", autentico talento nostrano (secondo solamente a Danilo Fumiento, temo, per la categoria "inutilità"); "Quando ti ammazzano nel sonno a che numero corrisponde", quesito più che legittimo in un'epoca di sbandamento e incertezza morale come la nostra; "telefono steampunk", da utilizzare con comodo ricariche di carbone. 
Il premio per la ricerca più arzigogolata va però a colui che è approdato in questo mio umile blog cercando "Non so quando, ma so che in tanti siamo venuti in questo secolo per sviluppare arti e scienze, porre" e che invito a commentare questo post solo per completare il periodo iniziato sui bianchi lidi di google.
Non mi dilungo invece sulle combinazioni di parole utilizzate per ricercare le più assurde accoppiate tra porche e porcate ma guardo, prendo nota e procedo con la top ten:
Per quanti ancora non lo conoscono,
vi presento il Sig. Ciclope: tutt'altra
cosa rispetto alla versione amorfa
che ne hanno dato al cinema, o no?
10 - Scott Adkins: new entry per l'attore e artista marziale inglese che, or ora, scopro aver recitato pure in "X-Men Origins - Wolverine";
09 - Mulino: ancora lui, ancora qui, sempre in agguato, pronto a frustare l'aria con le sue pale rotanti...ma fortunatamente in discesa rispetto alle posizione occupata nel mese di febbraio
08 - 127 ore: torna invece in classifica il film - una piacevole visione per altro, seppur non solare - di Danny Boyle con James Franco per protagonista;
07 - Yuri Boyka: il protagonista "morale" di Undisputed 2, che poi sarebbe sempre Scott Adkins, entra pure lui in classifica. Per altro superando le ricerche dello stesso attore che lo impersona...mah...
06 - Crank: esce dalla top five il filmaccio di Neveldine e Taylor. Che sia la fine delle preferenze per l'adrenalinico Chev Chelios, alias Jason Statham?
05 - The walking dead: stabile al quinto posto la serie tv dedicata al magico mondo degli zombies, creature da rispettare ossequiosamente in quanto naturalmente collocabili all'apice della piramide alimentare;
...perchè Undisputed 2
non è solo violenza...
04 - The Artist: a sorpresa, il film di Hazanavicius , fresco fresco di Oscar, si impone al quarto posto della classifica, decisamente un buon e significativo risultato, anche in termini cinematografici ovviamente ^__^
03 - X-Men: nuovamente al terzo posto troviamo i pupilli di Xavier, gli homo sapiens sapiens che la Marvel ci ha fatto conoscere e apprezzare attraverso gli omonimi comics che da svariati decenni parlano delle avventure dei mirabolanti "mutanti";
02- Undisputed 2: esattamente come per febbraio, per una manciata di preferenze, la toccante e delicata vicenda di arti marziali e combattimenti all'ultimo sangue all'interno di desolate carceri russe continua a riscuotere indubbie preferenze;
01 - A-team: malgrado qualcuno abbia pure tentato di arrivare a loro con query errate (i-team, ea-team...) gli arcinoti mercenari della televisione continuano a regnare incontrastati. E alla fine, ahimè, sarò costretto a capitolare definitivamente e dedicare questo mio blog a loro...

Wallpaper per A-Team
Io però preferivo che, al top, ci fosse Miss Maglietta Bagnata...

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...