giovedì 31 gennaio 2008

..:: Che cosa? ::..

Poco fa ho terminato la visione del film "La cosa" di Carpenter, un film culto che io, purtroppo non avevo ancora visto. Devo dire che fa un certo effetto vedere un film d'altri tempi, con effetti speciali differenti da quelli ad oggi impiegati, con musiche elettroniche giocate su toni bassi, con ritmi più lenti. Il film, ad essere sincero, mi ha convinto in parte. Al di là di alcune scene che, malgrado non dovessero esserlo, risultano...come dire...comiche. Basti pensare a come, nelle scene iniziali, ad uno dei norvegesi "scivoli" la bomba a mano. O al finale con quel "vaffanculo" mentre il buon Kurt Russel lancia il fido candellotto di dinamite. Mai andare in giro senza. In fondo, si tratta pur sempre di un film ambientato in una base antartica. Cosa studiassero gli sfortunati protagonisti della pellicola non è dato sapere...ma spero comunque che li pagassero bene. Non è da tutti, dico io, starsene in Antartide, al freddo e al gelo, senza manco una donna o uno stralcio di esperimento scientifico da condurre... Tanto, per passare il tempo, non mancano fucili e lanciafiamme.
Ad ogni modo, battutine e ingenuità a parte, si tratta di un film importante (credo) nella storia del cinema.
E sempre a proposito di "cose" strane che accadono o che prendono forma....ma solo per segnalarvelo, a mo' di effetto teaser....voglio segnalarvi che sono arrivate le bozze di stampa dalla Runde Taarn Edizioni. Ora si comincia!! ^__^
Non so ancora bene quanto tempo ci vorrà prima che esca ma - e non è una minaccia - prima o poi il mio primo "libricino" vedrà la luce.
Una piccola "cosa" che andrà a mimettizzarsi assieme alle altre opere letterarie che popolano gli scaffali delle librerie. Certo, non sarà un'opera ai livelli di autori come Totti o Jenna Jameson ma sono ottimista e credo che potrà essere, per me, un buon trampolino di lancio. O, almeno, me lo auguro ^__^

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...