lunedì 7 aprile 2008

..:: Pubblicità e progetti ::..

Ed eccomi qua! Dopo aver finito di vedere Chopper, terminato mentre mangiavo, eccomi nuovamente qui a scribacchiare. Già mi son venute in mente alcune cosucce mentre rincasavo da Padova, dopo kyokushin.
In primis, anche se non ufficialmente, il mio "Condannato (non vita) edito da Runde Taarn ha iniziato a diffondersi...e ho già ricevuto i commenti (più che positivi) da parte di qualcuno che l'ha letto. Di conseguenza, segnalo anche voi di tenere d'occhio il sito del mio editore e, nel caso, di stressarlo pure richiedendo...uhm....vediamo...qualche migliaio di copie a testa!! Scherzo ovviamente! Ne basta anche un centinaio! A parte gli scherzi, spero che qualcuno di voi (....voi...chi?) riesca a reperirlo e abbia voglia di leggerlo e di riportarmi le proprie impressioni, positive o negative che siano. E già che ci sono, vi segnalo questo portale qui: aNobii.
Altra cosuccia che poi ci terrei a segnalare è l'uscita del libro "Storie di carta" edito da "Edizioni del Poggio". Raccoglie i testi finalisti del concorso "Emozioni in bianco e nero", tra i quali due miei racconti. E visto che per gli autori c'è la possibilità di acquistarlo a prezzo ridotto...se volete contattarmi magari possiamo fare qualche ordinazione massiva. Che dite? In fondo, si tratta sempre di una forma di risparmio. E di pubblicità per l'editore e per gentaglia come il sottoscritto. Gente che ama scrivere, che ne sente la necessità, che si prodiga per farsi conoscere, che dissemina le proprie opere a destra e a manca, sempre attivo nel cercare di diffondere le proprie opere insomma...e a tal proposito, mi è balenata per la testa una certa idea. Ancora non è molto definita, però sono certo che continuerà a perseguitarmi per un poco fino a che non riuscirò ad attuarla. E, magari, qualcuno di voi potrebbe aiutarmi in questo. Non so ancora bene come fare ma ho un paio di idee in mente, progetti letterari ovviamente. Come ad esempio la pubblicazione di un mio libricino in formato simile a quello proposto dalla Runde Taarn, ma più simile ad un manga come forma e dimensioni. Un libricino nel quale proporre un mio testo (ancora non so bene quale...Alterazione? La saga dedicata al Carrefou..pardon, Carrechan?) condito però con un po' di inserzioni e pubblicità. La vostra, ovviamente. Qualcosa a mo di mini rivista, insomma, da divulgare tra le masse magari tramite un forma di stampa di tipo print on demand (Lampi di Stampa o Magnetica Edizioni potrebbero aiutarmi/ci nell'impresa). In questo modo riuscirebberei a pubblicare e a diffondere un mio testo e voi a far circolare anche il vostro nome. Volendo anche senza vendere tutte le copie, alcune regalandole e lasciandole in luoghi di lettura forzata (come gli ospedali, le parrucchiere, le chiese...uhm...forse quest'ultime no...ma nei bagni pubblici si!!!). Oppure, ma lo dico solo per confondervi e confondermi le idee, potremmo realizzare un catalogo per segnalare meglio gli ebook contenenti opere altrui che, con paziente et umile lavoro, propongo tramite questo portale qui (a breve dovrei inserire anche qualcosa di Lady Maltras e Giovanna Mulas...). Ammesso, ovviamente, che riesca ad aumentare il numero delle pubblicazioni nei prossimi mesi.
Ad ogni modo, divagazioni e deliri di onnipotenza a parte, credo che ci penserò su. L'intuizione e la direzione da percorrere mi sono chiare, le tappe e i contenuti un po' meno. Tuttavia, come si suol dire, intanto ho lanciato il sasso. E adesso vediamo se qualche sommozzatore riemerge incazzato come una biscia urlando improperi °__°

PS: seriamente, i progetti di cui ho vaneggiato in questo post ho intenzione di realizzarli. Se conoscete o siete titolari di qualche esercizio, librerie, fumetterie, ferramente, sexy shop...chi più ne ha più ne metta...e vi va di avere qualche informazione in più o di aderire al progetto anche ad occhi chiusi, sono qua.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...