domenica 29 giugno 2008

..:: L'incredibile Burp! ::..


Ieri sera sono riuscito ad andare al cinema a vedere Burp, l'incredibile Burp. Vabbè, Hulk...
Lo so che potenzialmente poteva rivelarsi una cagata cosmica ma ugualmente ho voluto rischiare. Tanto più che ieri sera ero "provvisoriamente single" dato che Silvia era ad un matrimonio.
Più che altro ho tentato la visione confidando nell'ottimo cast: Edward Norton e Tim Roth sono a mio avviso dei mostri sacri...e a ben pensarci anche nel film sono dei veri e propri mostri...
E poi per ricordi di infanzia legati alla serie televisiva con Lou Ferrigno (che c'era anche ieri sera...). Tra l'altro, avevo già visto il primo film di Hulk, con Eric Bana e non è che mi avesse entusiasmato più di tanto. Questo secondo episodio, anzi, questo nuovo primo episodio mi ha convinto molto ma molto di più. Oddio, cagate ce ne sono e non lo nego, ma si vede che c'è più attenzione al personaggio, a far capire il dramma di Bruce Banner e il differente modo da parte degli altri di considerare il potere che scatena una volta tramutatosi nell'uomo verde. Impossibile non esaltarsi poi nelle sequenze in cui Hulk si scatena (Hulk spacca!!!): sarà che subisco il fascino della potenza ma in quei momenti il mostrone verde era magnifico. Potente, devastante, inarrestabile. Ed è quella medesima dimostrazione di forza quella che in alcuni miei testi ho cercato di rendere (vedi "Il cavaliere demoniaco dalle ali angeliche") e che desideravo vedere ieri sera. E devo dire che non sono rimasto deluso. Certo, non tutte le mie curiosità in merito ad Hulk sono state soddisfatte ma sono certo che nei futuri episodi (e ce ne saranno, in solitaria o con i Vendicatori...) avrò maggior fortuna. Dopotutto, chi non sarebbe curioso di sapere se la potenza di Hulk crescerà ancora di più? Chi non vuole sapere cosa sarebbe in grado di fare da sbronzo? O con un peto? E soprattutto, pensando a Cicciolina e il cavallo (a buon intenditore..), chi non avrebbe scommesso su un futuro da porno attore del simpatico ragazzone dalla pelle verde? Ma soprattutto, nessuno si chiede se è più forte "Burp" o Superman? O se sia più intelligente di Homer Simpson? E poi, parliamo di questioni serie, dove stia la massa muscolare di Hulk? Il sangue, le cellule, l'acqua....tutte queste cose dove stanno in Bruce Banner? Infine, il gigante di giada...ecco...la fa la pupù? Ccredo non lo sapremo mai...e forse non lo vorremmo sapere mai...
Ad ogni modo, consiglio la visione del film e per quel che mi riguarda, visto anche come si è concluso, appena riuscirò vedrò di recupererarmi Iron Man, poco ma sicuro. E speriamo che ne valga la pena. Dopotutto, la Marvel ci sta investendo molto sui film sui supereroi e non vorrei essere io il primo a darle un dispiacere. A parte che, nel mondo, di appassionati di fumetti ce ne sono tanti. E alcuni proprio malati. Come quel noto attore (io l'ho scoperto oggi) che deve il proprio nome ad un personaggio marvelliano (membro dei Vendicatori) e che ha chiamato il proprio figlio Kal-El (il vero nome di Superman). Sapete di chi sto parlando vero? Eddai, il nipote di Francis Ford Coppola! Come chi? Nicholas Kim Coppola, meglio noto come Nicholas Cage ^__^

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...