domenica 4 novembre 2007

..:: 04/11/2007 -> 4 + 11 + 2 + 7 = 24 ..azz.. ::..

Oggi finalmente sono riuscito a terminare la visione del film Number 23, con Jim Carrey, in assoluto uno dei miei attori preferiti. Quando era uscito al cinema non ho avuto l'occasione di vederlo e quindi ho recuperato in questi giorni. Devo dire che avevo sentito pareri discordanti in merito a questa produzione. Come al solito d'altronde quando si parla di film e libri. A me comunque è piaciuto abbastanza. Jim Carrey in versione dark non mi è dispiaciuto affatto così come ha ben reso la personalità di Walter sempre più vittima della propria ossessione fino alla scoperta della verità. L'epilogo mi ha lasciato un po' così, a metà tra il soddisfatto e il deluso ma devo dire che è abbastanza azzeccato. Non so se le congetture sul numero 23 siano effettive o solo frutto della finzione però le ho trovate intriganti. Soprattutto per l'ossessione che riescono ad alimentare nella mente del protagonista, sempre più coinvolto nella lettura di un libro che sembra parlare di lui e della sua vita. Come se l'autore lo conoscesse meglio di chiunque altro... Unica pecca che nel tutto la storia d'amore tra Walter Sparrow (Jim Carrey) e sua moglie (Virginia Madsen) : capisco che si deve tagliare corto su alcuni particolari ma, dico io, come fa una a frequentare e a sposare un tizio che incontra all'uscita di un istituto psichiatrico senza sapere nulla di lui? O, se invece sapeva tutto di lui, perchè regalargli il libro attorno a cui tutti il film ruota allora? Misteri che solo Joel Schimacher conosce... In ogni caso promuovo il film, non a pieni voti ma lo promuovo. Alla fin fine devo ammettere che da un po' di tempo a questa parte Jim è una sorta di granzia: tra Truman Show, Man on the Moon, The majestic, Una settimana da Dio e "Se mi lasci ti cancello" non mi sono mai pentito di nulla!!
Mentre invece un po' mi pento - notare il collegamento logico tra questo periodo e il precedente - della mia voce nasale e un po' menomata dal leggero raffreddore con cui convivo. Ancora per poco spero. Non che di solito sia splendida la mia voce però a sentirmi in registrazione su RekStory un po' di imbarazzo lo provo....

PS: mi raccomando, visitate questo mio nuovo sito e partecipate!!

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...