sabato 10 novembre 2007

..:: How do you say "Schei" ? ::..


Ma peeerchèèè, mi domando io, peeeerchèèèè tutto lentamente ed inesorabilmente aumenta di prezzo? La benzina ad esempio. Fino a qualche giorno fa la pagavo 1287 al litro in uno dei miei distributori di fiducia e adesso è passata a 1304. Benzina verde intendo. Oppure l'autolavaggio: da 5 a 6 euro. E non ho nemmeno fatto in tempo ad asciugarmi l'auto e a pulirla in tempo tra l'altro, causa "scherzone" di mio nonno che stava armeggiando con il "telesalvalavitabeghelli o simile". Momenti di panico e incertezza, la chiamata di mia mamma, i tappettini afferrati e lanciati in auto senza perder tempo, la sgommata e le corse furibonde e poi... niente, ho solo premuto per sbaglio. °_° Beh, meno male dai. Ma non fatemi divagare come al solito. Oppure anche la pasta che prima trovavo a 49 cent per le confezioni da mezzo chilo e ora per la stessa quantità siamo sui 56/58 centesimi. Piccolezze per carità ma, 5 centesimi qua, 5 di là, che però, sommandosi, alla fine diventano una cifra. E se poi a questo aggiungiamo nuove tasse di cui i politici discutono (tipo quella sui blog...) o aumenti determinati da multinazionali e compagnia bella con la scusa che certi prodotti sono comunque indispensabili o che pian pianino ci stiamo avvicinando al periodo delle feste...beh, campare diventa sempre più difficile. Anche perché casualmente lo stipendio dei lavoratori dipendenti tende a non aumentare di pari passo con il prezzo dei beni di consumo per i quali la gente dilapida i propri patrimoni. O in relazione ai mutui o ai debiti che si contraggono. Manco avessimo in giardino alberi sulle cui fronde crescono soldi e bancononte oppure ci vestissimo di carta monetaria (si dice?) come l'avvenente signorina della diapositiva. E io non mi lamento neanche più di tanto: in fondo ho uno stipendio discreto per un giovane. Ho letto cose ben peggiori in giro per la rete, fra tutti su "schiavi moderni" distribuito da Beppe Grillo. Speriamo però che nel futuro le cose si stabilizzino un pochettino sennò sarà un zinzino più difficile sopravvivere senza iniziare attività secondarie più remunerative e meno oneste. Altrimenti ci sono tanti bei lampioni ancora liberi in tangenziale...ah, a proposito, avete visto che hanno modificato quella che collega Padova a Castelfranco? E se non lo sapevate ve lo dico io: hanno aperto un tratto nuovo!! Finalmente!!! 
...anche se qualche cartello o avviso in più non guasterebbe...almeno per regolarsi, per sapere quali uscite esistono...ma in fondo siamo in Italia, no? Di conseguenza la segnaletica stradale è qualcosa a metà tra un'opinione e un quadro di Kandisky



PS: nuovi aggiornamenti sul mio sito personale ^_^

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...