mercoledì 26 settembre 2007

..:: Schei ::..

Giusto tre notizie a confronto, così, senza preamboli. La prima , un furto "innocente", da poco, ma che rende manifesta una situazione di disagio. La mancanza di denaro, di assistenza, di aiuto che hanno spinto il colpevole ad agire. Non ha tenuto un comportamento corretto ma, in fondo, condannare il vecchietto sarebbe un po' come sparare battute su Mike Bongiorno: avrebbe poco senso. In ogno caso, notizie come questa non sono assolutamente, in modo categorico, e per nessun motivo al mondo, correlati all'attuale situazione economica italiana. Ne ho le prove. Per esempio, ieri sera, a Ciao Darwin, uno degli sponsor era un'agenzia per il "prestito facile". Cioè, di fatto, l'idea del debito, di non riuscire a farcela con il denaro che un lavoro onesto garantisce ci è entrata nel midollo. E se poi consideriamo questa notizia qui e relativa ai soldi che spendiamo per i nostri politici...o se prendiamo in considerazione le cifre da capogiro che certi attori guadagnano (ossia, la terza notizia ) sorgono svariati dubbi su dove sia finita la giustizia e l'equità. La disparità tra un comune mortale ed un vip è assai mostruosa. Mi domando quanto a lungo un sistema che permetta tutto ciò riesca a star in piedi e a non collassare. Soprattutto quando si tenta di costruirlo su giovani e lavoratori in preda a straordinarie occasioni di lavoro e moderne forme contrattuali (come si può leggere su Schiavi moderni). In ogni caso, è altrettanto allarmante vedere come ci siano un sacco di persone che hanno modo di guadagnare moltissimo in termini di denaro nonostante non facciano praticamente nulla. Anzi, presenziano pure in programmi "pro gente" che indagano sugli sprechi e su come siano in atto, nel nostro Paese, truffe e inottemperanze varie. Ma strisciamo sull'argomento e chiudiamo qui: notte gente!!

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...