sabato 29 settembre 2007

..:: Ghost Rider ::..


Titolo: Ghost Rider
Regia: Mark Steven Johnson
Anno: 2007
Genere: Azione
Cast:  Nicolas Cage, Eva Mendes, Wes Bentley, Sam Elliott, Peter Fonda


Oggi ho terminato di vedere il film Ghost Rider. Dico "ho terminato" perchè purtroppo il mio tempo libero è quel che è e quindi riesco a veder i film o gli anime che mi interessano solamente ad episodi. Ora, per carità, non avevo chissà quali aspettative prima di vederlo ma, dopo averlo finito, cavoli, mi vien da chiedermi "peeerchèèèèè? ma peeeeerchèèèèè?". Il fumetto non l'ho letto: poco male, ce ne si riesce a fare un'idea di massima leggendo qualcosa qui . Il personaggio in sè lo trovo carino, davvero. E' un anti eroe in realtà, un condannato, uno che dovrebbe essere malvagio o quasi visto che ospita un'entità demoniaca dentro di sè. In ogni caso, salvabile. Più che salvabile. Il film invece...Ma perchè, dico io, perchè gli sceneggiatori si ostinano a scrivere le trame dopo essersi ubriacati e non dopo? Inconsistente a mio avviso, poco credibile e poco accettabile. E parla uno che di fumetti ne legge, ah, se ne legge. Partiamo dal cattivone di turno, per dirne una. Un imbecille. Questa la definizione che più gli calza a pennello. Un imbecille che ama circondarsi di idioti e che si muove seguendo un piano che sembra esser stato scritto dal panda Mbombu, il terrore di Cantù. E sospetto anche che pure il ghost rider in servizio fino all'arrivo del buon Nicholas Cage sia stato suo compagno di scuola. Al Cepu però. "Posso usare i poteri solamente un'altra volta", spiega a Cage, e quindi se ne va dopo averlo accompagnato nel luogo dello scontro finale. Cioè, te hai sprecato l'unica occasione per far qualcosa di decente della tua vita per indicarmi un posto? E mo te la svigni pure lasciandomi nella pupù? E, non soddisfatto, te ne lavi le mani dopo avermi descritto scenari apocalittici nel caso io fallissi? E considerando che il buon Nicholas Cage che tanto ho apprezzato in Lord of war e The weather men ha acquisito i poteri solo due giorni prima...beh...non ha senso, semplicemente. Ma la chicca a mio avviso è il signor Satana o Mefistofele, non ho capito bene. Surclassa addirittura i poliziotti del film. Al di là che ha un carisma e un fascino appena appena superiori a quelli di un bagigio (e ha vinto solo perchè uno dei giurati non la smetteva di ridere ed è stato abbattuto a colpi di racchette da badminton), io proprio non l'ho compreso. Tra l'altro mi domando cosa faccia lui nella vita al di là di vendere contratti e farsi abbindolare da tutti. 
"Ora ti tolgo i poteri!" "No!" "Ok, non c'è problema. Scusa..". In definitiva, un film disimpegnato e inconcludente che si lascia guardare (ha anche delle belle sequenze, per carità...) ma che io reputo tranquillamente etichettabile come film inutile. Peccato però, perchè il personaggio in sè, come dicevo anche qualche riga più su, meritava maggiori approfondimenti. Un po' come il signor Spawn meriterebbe un film decente...come dite? Come mai cito Spawn? Mah, forse perchè ci sono un po' di somiglianze tra lui e Ghost Rider? Chi lo sa...

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...